Dino Rubino

Follow:

Dino Rubino nasce a Biancavilla, in provincia di Catania, il 20 ottobre 1980. 

A undici anni inizia a studiare il pianoforte presso il Conservatorio “V. Bellini” di Catania, ma, dopo appena tre anni,  dopo aver visto suonare Tom Harrell, decide di abbandonarlo per intraprendere lo studio della tromba. Nel 1995  frequenta i seminari di Siena Jazz, ottenendo una borsa di studio per frequentare l’anno successivo. Nel 1998 vince il  premio Massimo Urbani come miglior talento nazionale emergente. Riconoscimento che gli aprirà alcune importanti  porte; nel 2000, infatti, viene chiamato da Furio Di Castri a far parte al progetto “Giovani artisti d’Europa” – progetto  che durerà un paio d’anni tenendo concerti Torino, Sarajevo, Israele, Stoccolma. Nel frattempo, ricomincia a studiare il  pianoforte, strumento che – insieme al flicorno – non abbandonerà più anche se negli ultimi anni si impone innanzitutto  quale strepitoso e creativo pianista nonché quale intelligente e agile compositore. 

Nel 2008 entra a far parte del gruppo di Francesco Cafiso, con cui suonerà per cinque anni, incidendo sei dischi. Nel  2009 si diploma in pianoforte e inizia la specialistica in jazz al Conservatorio A. Corelli di Messina, che concluderà all’inizio  del 2012. Nel 2011 viene chiamato da Paolo Fresu per entrare a far parte della sua etichetta discografica “Tûk Music”.  Nel luglio del 2014 è ospite – per una residenza mensile – dell’Istituto di Cultura Italiano di Parigi all’interno della rassegna  “Les promesses de l’Art”. Da quel momento inizia a collaborare con musicisti italiani che vivono da anni a Parigi tra i  quali Aldo Romano e Riccardo Del Fra. Un’esperienza incisiva che ha portato Dino a trasferirsi per un lungo periodo a Parigi. È a lungo stato attivo con il suo progetto in solo, “Roaming Heart” e come leader di “On Air Trio” e dell’ottetto  “Kairòs”. Il suo presente è invece l’impegno ancora con il suo “solo” e un nuovo trio con Marco Bardoscia e Stefano Bagnoli. 

Ritratti Festival © 2023 All rights reserved. Made with passion by Ritratti Festival