Marianna Mappa

Follow:

Marianna Mappa studia canto lirico e pianoforte al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari con Tonia Giove e Marilena Liso e poi al Giuseppe Verdi di Milano con Marina De Cesare e Vittorio Terranova. Segue numerose masterclass di Custer, Scotto, Kabaivanska e nel 2016 arriva al Centre de Perfeccionament Plácido Domingo di Valencia.

È vincitrice di diversi concorsi, tra i quali nel maggio 2021 il Concorso As.Li.Co. per nuove voci, il concorso Valerio Gentile, la borsa di studio Francesco Saverio Borrelli al Magda Olivero, nel 2023 il concorso Magda Olivero e la borsa di studio speciale del Festival Torre del Lago Puccini.

Nel 2017/18 al Palau de Les Arts Reina Sofía, dove prosegue la sua formazione, canta per la regia di Livermore in The Turn of the Screw di Britten nei panni di Miss Jessel e in Bastien und Bastienne di Mozart nel ruolo della pastorella, e ancora in Madama Butterfly di Puccini come Kate Pinkerton e in Peter Grimes di Britten come nipote di Auntie.

Al Giovanni Paisiello Festival 2018 è protagonista de Le Gare generose, prima esecuzione in tempi moderni. In concerto è solista in Israel in Egypt di Händel e nel gala del Palau de la Música di Valencia con Francisco Valero-Terribas.

Per l’Opera di Roma, del cui programma Fabbrica Young Artist Program fa parte dal 2020 al 2022, si esibisce all’apertura delle celebrazioni del 150° anniversario di Roma Capitale alla presenza del Presidente della Repubblica; per la stagione estiva 2020 al Circo Massimo è Sylviane in Die Lustige Witwe di Lehár e Leonora ne Il Trovatore di Verdi; è solista al Teatro Costanzi per la serie di concerti di Settembre in Musica e in Gloria di Vivaldi; all’auditorium della Nuvola di Fuksas si esibisce nel concerto Gluck e Mozart e in Bellini e Donizetti affrontando arie da Ifigenia in Aulide di Gluck, Idomeneo di Mozart e Norma di Bellini. Successivamente all’Opera di Roma si esibisce in Rigoletto di Verdi e in Mass di Bernstein.

Al Gran Teatro La Fenice debutta nel 2022 come Viclinda ne I Lombardi alla prima crociata di Verdi.

Nel 2021/22 debutta come Donna Elvira in Don Giovanni di Mozart al Teatro Sociale di Como e poi a Brescia, Cremona e Pavia. Nel 2023 è in concerto alla Philharmonie di Berlino con la Sinfonie Orchester Berlin diretta da Svetoslav Borisov in un programma di arie di Verdi, mentre con il Gran Teatro la Fenice di Venezia prende parte ad una serie di concerti dedicati a Vivaldi nella chiesa di San Fantin.

Debutta all’Arena di Verona nel 2023 nel ruolo di Berta ne Il Barbiere di Siviglia di Rossini, ruolo con cui torna in occasione del 101° Opera Festival 2024.

Ritratti Festival © 2023 All rights reserved. Made with passion by Ritratti Festival